Cosa fare se si resta chiusi dentro casa: chiama con urgenza un fabbro

03/06/2020

Sono diverse le situazioni di emergenza che possono venire a crearsi sia nel proprio appartamenti, che in ufficio oppure anche in negozio.
Un problema frequente che si riscontra è il blocco delle serrature che impediscono l'accesso o l'uscita dalla propria abitazione oppure dall'ufficio.

Questo può accadere per svariati motivi che possono riguardare serrature difettose, problemi alla porta blindata che non chiude bene oppure tentativi di manomissioni o altri diversi problemi.

Certamente rimanere bloccati dentro casa non è affatto piacevole, se poi si soffre di claustrofobia peggio ancora.



Quindi che fare quando la porta blindata non si apre?

  1. Rimanere il più possibile calmi
  2. Verificare se è possibile uscire da altre parti
  3. chiamare un servizio di pronto intervento fabbro

E' importante che il servizio di emergenza fabbro sia disponibile nella tua zona e che possa arrivare in tempi estremamente brevi.
Valutare eventualmente la possibilità di chiamare i vigili del fuoco, tenendo però presente che in genere gli stessi "tagliano la porta" pertanto una volta fuori sarete costretti a cambiare anche la porta blindata e non solo la serratura.

Un servizio di sos fabbro professionista invece esegue interventi di apertura senza scasso nella maggior parte dei casi in quanto dotato di attrezzatura specifica per eseguire l'apertura della porta. Per fabbro emergenza Milano chiama il nostro Numero 333 3280063